Distribuzione automatica di snack e food
Distribuzione automatica di snack e food

Il servizio di distribuzione automatica di snack e food è in fase di cambiamento d’offerta complice il Covid.

Una riconfigurazione resa necessaria anche dalle attuali necessità in termine di riduzione d’impatto ambientale e sulla salute degli utilizzatori.

Ma facciamo un po di storia.

Si pensa che il primo distributore automatico sia stato inventato da Erone di Alessandria il quale nel 219 a.C. mise a punto una macchina distributrice di acqua per cerimonie propiziatrici nei templi, azionata per mezzo di monete che, cadendo su una leva, aprivano una valvola, erogando una determinata quantità di acqua.

In Italia nei primi anni 60 vengono utilizzate le prime apparecchiature automatiche provenienti dagli USA. Coca Cola esportò in Italia i primi distributori automatici nel 1953. Nel 1963 la Faema, già affermata costruttrice di macchine da caffè da bar, produce il primo distributore di caffè espresso: lo chiama “E61” usando lo stesso nome di un’altra sua macchina di successo pensata per i bar. L’E61 era in grado di macinare il caffè e poteva erogare un caffè espresso tramite l’inserimento di una moneta da 50 lire. Le macchine, inizialmente, erano molto costose e destinate a utenze di grandi dimensioni (oltre 50 utenti), si sono progressivamente evolute

Solitamente sono installati presso luoghi di studio, lavoro e comunità. In sostanza sono ovunque ed offrono un servizio utile e sociale. Più recentemente lo si può trovare in luoghi aperti al pubblico quali stazioni ferroviarie, distributori di carburante o luoghi dedicati.

L’evoluzione del settore in questi anni è decisamente rilevante in termini di macchinari e servizio. Ci si è dimenticati dei prodotti ed oggi, periodo Covid, ne sentiamo la necessità.

Nell’immediato futuro gli snack saranno sempre più rimpiazzati da prodotti food. Si ridurranno le pause snack a beneficio delle pause pranzo, supportata dalla consapevolezza sull’incidenza sulla salute e ambiente delle nostre scelte alimentari, lasciando spazio a prodotti base frutta fresca, secca e verdura. 

Gli effetti benefici di una alimentazione sana e sostenibile passano anche per l’offerta prodotti dei distributori automatici sino ad oggi passati sempre.

Soddisfa le esigenze degli utenti che hanno pause snack durante la giornata e una necessità d’uso H24.

Contattaci

Alcune offerte prodotto

Post Correlati