UNA SECONDA VITA PER I FONDI DEL CAFFÈ
CAFFERIKKO® è una rete che unisce vari partner professionali e istituzionali rendendo circolare  il processo. Con il caffè esausto è possibile, opportunamente lavorato e gestito, creare nuove materie prime o prodotti finiti. Il progetto nasce dalla constatazione che ad oggi non esiste un sistema strutturato ed integrato, che inizi dalla raccolta differenziata e riciclaggio del caffè esausto in tutte le sue varianti sino alla trasformazione, trasporti compresi.
In Italia si producono circa 360.000 tonnellate di fondi di caffè e, nonostante molte iniziative e proposte sul loro riutilizzo, di fatto oltre il 96% rimane ancora un rifiuto. La circolarità del processo è la chiave di volta per convertire il 100% dei fondi del caffè.
Usi dei fondi di caffè:
  • Antiossidanti
  • Biodiesel
  • Fibra alimentare
  • Biogas
  • Substrato di coltura per funghi
  • Fertilizzanti e ammendante per l’agricoltura
  • Olii per la cosmesi
  • Acido clorogenico
  • Etanolo
  • Compost
CAFFERIKKO® fa screscere un nuovo business sostenibile che vede come materia prima il rifiuto caffè.  Nel nostro programma tutti gli attori dei vari processi sono coinvolti e, un apposito disciplinare ne definisce le procedure attuative.
Un sistema che attivato, si autoalimenta creando valore concreto e misurabile in tonnellate di CO2 che si possono risparmiare.

INTUITIVO

È un segnale chiaro e intuitivo che aiuta il consumatore nella scelta dei prodotti sani e sostenibili.

EFFICACE

La valutazione è effettuata da un gruppo di tecnici esperti di ingredienti e alimentazione funzionale.

ETICO

CAFFERIKKO® è regolato da un codice etico che ne definisce le finalità e legato a dei valori sociali e umanitari.

DISCIPLINARE

Un rigoroso disciplinare ne definisce le caratteristiche e le confronta con le schede tecniche dei prodotti.