45ma FIERA DEGLI UCCELLI IN CONEGLIANO

Il 2 Settembre 2013 PIÚINFORMA ha partecipato con un suo stand espositivo alla 45ma edizione della FIERA DEGLI UCCELLI, un’esposizione che ogni anno attira in città tantissimi visitatori, esperti e curiosi che vogliono ammirare da vicino i numerosi animali presenti all’evento.

PIÚINFORMA ha suscitato interesse e curiosità tra i visitatori informando sulle proprie attività e sui valori che sottendono la filosofia aziendale. La scelta di partecipare con uno stand informativo alla Fiera degli uccelli di Conegliano è motivata dal fatto che questa manifestazione è molto sentita nel territorio e vede annualmente la partecipazione di un gran numero di visitatori di ogni età o fascia sociale. 45ma fiera degli uccelli in conegliano

45MA FIERA DEGLI UCCELLI

Un’interesse sulla sostenibilità e sul rapporto con gli animali anche quelli che sembrano essere dimenticati

Sarà un risveglio dolce e melodioso quello di domani mattina in Conegliano: al sorgere del sole, verso le 5:30-6 del mattino, la campagna retrostante alla trattoria risuonerà del canto di circa trecento uccelli. Una performance musicale alternativa che si potrà udire in forma del tutto gratuita, grazie alla “Fiera degli uccelli da canto” indetta annualmente dal locale.

Quest’anno – c’erano 300 uccelli, ognuno dei quali avrà una gabbia appesa ad un albero nella campagna dietro al locale. Quaglie, merli, tordi, peppole, canarini, cardellini…quando viene l’alba, i maschi intonano i canti d’amore per le femmine, per attirarle. Ogni padrone porterà circa 3-4 volatili, che verranno sottoposti più volte al giudizio della giuria, fino alle 10 circa. Poi, verso le 11, ci saranno le premiazioni, fatte per categoria di volatili: per tutti i migliori soggetti ci saranno cesti di alimentari, con formaggio, grana, pasta, confetture etc. 45ma fiera degli uccelli in conegliano. Il parco è bello e c’è spazio per camminare in sicurezza. I bambini possono venire a passeggiare e sentire il canto degli uccelli: l’entrata è libera”.

www.piuinforma.it/contatti

Una biodiversità protetta anche da Unesco

Post Correlati